Guerra

Elser – 13 minuti che non cambiarono la storia (2015)

Il racconto è quello di un ingegnoso falegname della campagna del sud della Germania, di simpatie comuniste, che organizzò con abilità un attentato incendiario che fallì di non molto, per l’appunto dei tredici minuti del titolo, per uccidere Hitler durante i festeggiamenti per l’anniversario del Putsch di Monaco, fallimentare tentativo di colpo di stato compiuto l’8 novembre 1923, che dopo il trionfo nazista venne celebrato ogni anno trionfalmente.


Giovani aquile (2006)

All’inizio del 1916 la Prima Guerra Mondiale aveva seminato distruzione e morte in tutta l’Europa. Nonostante gli aeroplani fossero stati inventati solo di recente, vennero presto adattati per diventare delle macchine da guerra. Giovani aquile racconta la vicenda di un gruppo di ragazzi americani che, ancor prima che gli Stati Uniti si interessassero al conflitto, decisero di unirsi alla Squadriglia Lafayette come volontari per combattere il nemico divenendo i primi piloti di aerei da caccia della storia.


Patton, generale d’acciaio (1970)

Duramente sconfitte a Kasserine, in Tunisia, nel loro primo scontro con l’”Africa Korps” di Rommel, le forze americane si rifanno allorché il comando della VII Armata viene assunto dal generale George S. Patton. Militare di carriera e più ancora di vocazione, fanatico, arrogante e volgare, ma anche abile e valoroso comandante, Patton, dopo aver conquistato la Sicilia, rivaleggiando con Montgomery, subisce un’eclissi temporanea per aver schiaffeggiato come vigliacco un soldato colto da una crisi nervosa. Sbarcati gli alleati in Normandia, viene affidato a Patton il comando della III Armata, con…


Ciapaiev (1934)

Film biografico sul contadino Ciapaiev che, durante la guerra civile in Urali nel 1919, si rivolta contro le truppe bianche….


L’impero e la gloria – Roaring Currents (2014)

1597, seconda guerra nippo-coreana. La flotta giapponese tenta un nuovo assalto per annientare ciò che resta delle navi da guerra coreane e poter così invadere il regno di Joseon. Ma l’ammiraglio Yi Sun-shi, dapprima imprigionato e torturato dagli uomini del re perché sospettato di tradimento, raduna le 12 navi rimaste e rifiuta la resa: ha in mente un piano temerario per affrontare le 300 e più imbarcazioni dell’esercito dell’invasore.