Fantasy

Faust (2011)

Quarta e ultima parte della tetralogia di Aleksandr Sokurov sulla natura del potere, Faust è l’unico personaggio letterario della partita, dopo Hitler (Moloch), Lenin (Taurus) e Hiroito (Il sole), ma è anche quello contenuto in nuce in tutti gli altri, per il carattere mitico e simbolico che porta in sé. Il regista russo rilegge liberamente tanto l’opera di Goethe che quella di Mann, scegliendo l’ambientazione ottocentesca e mantenendo la lingua tedesca e l’idea tragica di fondo, per cui la condizione umana consisterebbe in un continuo errare. Sokurov inscena, dunque, questa…


Jabberwock, la leggenda (2011)

Un giovane e prode cavaliere ritorna nella sua terra natale su chiamata del fratello maggiore per vedere il padre ormai morente. Ricongiungendosi con l’amata di un tempo, si trova però presto ad affrontare una minaccia sovrumana, una terribile bestia alata metà drago metà insetto che terrorizza gli abitanti del suo villaggio. Solo una potente spada forgiata appositamente si rivelerà l’arma vincente.


Merlin (1998)

La strega Mab, per opporsi al lento ma costante declino del vecchio culto celtico, fa nascere Merlino, ne uccide la madre naturale e affida il piccolo alla zia Ambrosia perché lo allevi. Educato da Mab e dallo gnomo Frik, il giovane mago, divenuto suo malgrado indovino del tirannico re Vortigern, salva la principessa Nimue dal drago e uccide il tiranno con Exalibur, la spada avuta in dono dalla Dama del Lago. Il nuovo re, Uther, scatena una guerra per avere Igraine, moglie di un suo principe vassallo. Solo una magia…


Ladyhawke (1985)

In un borgo fortificato del Medio Evo francese, ha alla sua corte un vescovo-signore. Ma è un uomo dall’animo malvagio e corrotto. Invaghitosi di Isabella d’Angiò, la fidanzata del capo delle guardie – Etienne Navarre – colpisce la giovane e bella coppia con la sua maledizione. Così Etienne è condannato ad andarsene ramingo ed ogni notte a trasformarsi in lupo, mentre la donna lo segue: ma sarà tale solo di notte anche lei, mentre di giorno non è che un falco, aggrappato al pugno dell’amato.


Maleficent (2014)

La rilettura della Bella Addormentata dal punto di vista della cattiva, Malefica. Una bella e giovane donna dal cuore puro con impressionanti ali nere, vive una vita idilliaca immersa nella pace della foresta del regno, fino a quando, un giorno, un esercito di invasori umani minaccia l’armonia di quei luoghi. Malefica diventa la più fiera protettrice delle sue terre, ma rimane vittima di uno spietato tradimento, ed è a questo punto che il suo cuore comincia a tramutarsi in pietra. Decisa a vendicarsi, Malefica affronta una battaglia epica con il…